News

SONDRIO. ATTIVITÀ STORICHE, ASSESSORE GUIDESI PREMIA 31 IMPRESE CHE RESISTONO E SI RINNOVANO DA OLTRE 40 ANNI

today3 Novembre 2022 52

Background
share close






Sono 31 le Attività storiche in Provincia di Sondrio che hanno ottenuto il riconoscimento da Regione Lombardia nel 2022. Si tratta di negozi, locali e botteghe artigiane che hanno svolto la propria attività senza interruzioni per un periodo non inferiore a 40 anni.

L’assessore regionale allo Sviluppo Economico, Guido Guidesi, ha conferito i premi nel corso di un evento che si è svolto questo pomeriggio alla Camera di Commercio di Sondrio. Per la prima volta la premiazione, su volontà dell’assessore e grazie alla collaborazione degli Enti camerali, avviene in tutti i territori provinciali: domani sarà la volta di Lodi.

TRADIZIONE E INNOVAZIONE – “Con questo riconoscimento – evidenzia l’assessore Guidesi – Regione Lombardia ringrazia le attività che hanno resistito per tutti questi anni, mantenendo la tradizione e anzi rinnovandola. Sono presidi fondamentali per il territorio e offrono servizi utili alla comunità, garantendo continuità alla vita stessa della comunità. Sono attività che rappresentano un valore aggiunto e si rinnovano anche grazie al supporto di Regione Lombardia, che dedica loro uno specifico strumento di sostegno. Dalle imprese storiche arriva un messaggio di resilienza e di grande passione. Una passione che si tramanda di generazione in generazione e che Regione Lombardia continuerà a sostenere convintamente, perché Regione è e resta al servizio dei territori”.

UE INTERVENGA SULLA CRISI ENERGETICA – L’assessore Guidesi è intervenuto anche sul tema della crisi energetica: “Siamo al 379esimo giorno – ha sottolineato Guidesi – da quando ho lanciato l’allarme sull’energia. Ci hanno definito allarmisti, mentre oggi tutti si rendono conto che le nostre osservazioni erano fondate. Occorre che l’Unione europea metta in campo strumenti adeguati. Regione Lombardia fa tutto ciò che è nelle sue possibilità. Ma considerata la gravità della situazione, solo l’Ue può attuare interventi di una portata simile a quelli attivati per la pandemia. Altrimenti rischiamo una forte crisi sociale”.

 

L’ELENCO DELLE ‘NUOVE’ ATTIVITÀ STORICHE –

Queste le 31 attività storiche in Provincia di Sondrio premiate dall’assessore Guidesi.

– Bormio, Trabucchi Calzature E Pelletteria (1951), Negozio Storico, Storica Attività.

– Bormio, Vecchio Borgo (1967), Locale Storico, Storica Attività.

– Chiesa In Valmalenco, Bar Alimentari Da Pedro (1953), Negozio Storico, Storica Attività.

– Dubino, Fiorista Pedranzini Onoranze Funebri (1975), Negozio Storico, Storica Attività.

– Gerola Alta, Antica Trattoria Pizzo Tre Signori (1894), Locale Storico, Storica Attività.

– Grosio, Fiori Minuetto (1972), Negozio Storico, Storica Attività.

– Grosio, Ristorante Motel Dosdè (1974), Locale Storico, Storica Attività.

– Grosio, Ristorante Hotel Sassella (1969), Locale Storico, Storica Attività.

– Grosio, Salumeria Macelleria Bordoni (1964), Negozio Storico, Storica Attività.

– Grosotto, Mitta (1968), Negozio Storico, Storica Attività.

– Lanzada, Autofficina Venzi (1973), Bottega Artigiana Storica, Storica Attività Artigiana.

– Livigno, Botia Bondi (1972), Negozio Storico, Storica Attività.

– Lovero, Bar Zampatti (1955), Locale Storico, Storica Attività.

– Morbegno, Bar La Tavernetta (1964), Locale Storico, Storica Attività.

– Piuro, Ristorante Bar Hotel Piuro (1967), Locale Storico, Storica Attività.

– Poggiridenti, Ristorante Il Poggio (1981), Locale Storico, Storica Attività.

– Sondrio, Domus Foto (1980), Negozio Storico, Storica Attività.

– Sondrio, La Pianola (1979), Negozio Storico, Storica Attività.

– Sondrio, Pizzeria Vesuvio (1975), Locale Storico, Storica Attività.

– Sondrio, Valsecchi (1921), Negozio Storico, Storica Attività.

– Teglio, Alimentari Casa Del Formaggio Bresesti (1965), Negozio Storico, Storica Attività.

– Teglio, Alimentari Gandini (1977), Negozio Storico, Storica Attività.

– Teglio, Bar San Sebastiano (1975), Locale Storico, Storica Attività.

– Teglio, Bazar (1952), Negozio Storico, Storica Attività.

– Teglio, Panificio Bresesti (1965), Bottega Artigiana Storica, Storica Attività Artigiana.

– Tirano, Il Pallino (1980), Locale Storico, Storica Attività.

– Tirano, Pensini Moto (1980), Negozio Storico, Storica Attività.

– Tirano, Rinaldi Calzature (1974), Negozio Storico, Storica Attività.

– Torre Di Santa Maria, Da Cicina (1967), Negozio Storico, Storica Attività.

– Villa Di Chiavenna, Ferramenta Persenico (1933), Negozio Storico, Storica Attività.

– Villa Di Tirano, Fratelli Magro Officine Meccaniche (1923), Bottega Artigiana Storica, Storica Attività Artigiana.

Complessivamente sono ora 179 le piccole imprese in Provincia di Sondrio che possono fregiarsi del marchio di ‘Attività storica’ rilasciato da Regione Lombardia. Nello specifico 10 botteghe artigiane, 56 locali e 113 negozi.

SOSTEGNO CONCRETO ALLE IMPRESE STORICHE – Regione Lombardia ha inoltre messo in campo un sostegno tangibile per Micro, Piccole e Medie Imprese iscritte nell’elenco regionale delle attività storiche attraverso il bando ‘Imprese storiche verso il futuro 2022’. In Provincia di Sondrio ne hanno beneficiato 43 imprese ottenendo un contributo regionale complessivo di 832.807 euro. Risorse da investire per l’innovazione, per favorire il ricambio generazionale e la riqualificazione dei locali







Written by: Redazione

Rate it

Previous post

Borse di studio

News

BORSE DI STUDIO AI FIGLI DEI DIPENDENTI ASST: PREMIATI SETTE STUDENTI UNIVERSITARI

Consegnato un assegno di 4000 euro a ciascuno per i brillanti risultati conseguiti nel percorso di studio Si è svolta nella mattinata di oggi, nella Sala riunioni al piano terra del padiglione est del Presidio ospedaliero di Sondrio, la cerimonia di consegna delle borse di studio agli studenti risultati vincitori del bando di selezione lanciato l'estate scorsa, riservato ai figli dei dipendenti con contratto a tempo indeterminato dell'area comparto, cioè […]

today3 Novembre 2022 1901 8