News

Cassa Depositi e Prestiti, a Popolare di Sondrio 150 milioni di finanziamento per sostenere crescita delle PMI

today17 Aprile 2023 73

Background
share close






banca popso

Sostenere l’accesso al credito e gli investimenti per lo sviluppo di filiere, l`internazionalizzazione e i progetti legati al PNRR delle imprese di minori dimensioni.

Questi gli obiettivi dell`emissione obbligazionaria da 150 milioni di euro interamente sottoscritta da Cassa Depositi e Prestiti a favore di Banca Popolare di Sondrio.

Nel dettaglio, riporta un comunicato, ogni finanziamento concesso dalla banca alle aziende italiane grazie alle risorse di Cdp potrà avere un importo massimo di 12,5 milioni, con una durata minima non inferiore a 24 mesi.

Le risorse permetteranno alle pmi e mid-cap sostenute dalla Bps di poter far fronte alle esigenze di liquidità connesse ai fenomeni inflattivi e al contesto geopolitico internazionale.

Inoltre, le società beneficiarie potranno anche investire sull’acquisto di macchinari, software e tecnologie digitali, oltre che avviare nuovi interventi sulle strutture produttive per l’efficientamento energetico, anche attraverso l`installazione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili.

La provvista di Cdp, inoltre, sarà messa a disposizione dalla Banca Popolare di Sondrio per almeno il 51% in favore di pmi.

L’iniziativa, sottolinea il comunicato, assume una particolare valenza strategica anche perché rappresenta una prima concreta collaborazione tra Cdp e Bps, due istituzioni con un approccio “fortemente innovativo” verso le tematiche Esg, e offre una rilevante opportunità di sostenere il tessuto imprenditoriale italiano, perseguendo gli obiettivi del “lavoro dignitoso e della crescita economica” dell’Agenda Onu 2030.

Inoltre, l’iniziativa “è coerente con il piano strategico 2022-2024 di Cdp e segue le priorità di intervento individuate dalle Linee Guida Strategiche Settoriali relative alla transizione energetica, alla digitalizzazione e al sostegno alle filiere strategiche, che puntano, in piena sinergia e complementarità con il sistema bancario, a una sempre maggiore vicinanza alle imprese con l`obiettivo di promuoverne e agevolarne gli investimenti”.

La nuova finanza “potrà contribuire a migliorare l’efficienza dei cicli produttivi delle aziende nei vari settori, generando così un impatto sociale e ambientale positivo”.

Anche il piano industriale 2022-2025 di Banca Popolare
di Sondrio “persegue gli stessi obiettivi riguardanti soprattutto l’innovazione e l`internazionalizzazione delle imprese”.

Il prestito obbligazionario è stato emesso nell’ambito del programma “Euro Medium Term Notes Programme” di cinque miliardi di euro.

UniCredit Bank AG ha assistito Banca Popolare di Sondrio nell’operazione.







Written by: Redazione

Rate it

Previous post

camanni foto 1 1024x673 1

News

“La storia dei ghiacciai”. Incontro per gli studenti con Enrico Camanni

Nell’ambito dell’iniziativa “I ghiacciai raccontano”, promossa dalla Sezione Valtellinese del CAI e da VEL La Libreria del Viaggiatore, la Comunità Montana Valtellina di Sondrio organizza un incontro con lo scrittore, giornalista e alpinista Enrico Camanni, per approfondire in chiave didattico-divulgativa la storia dei ghiacciai: “Comprendere il pianeta, l’azione dell’uomo e il cambiamento climatico, dalla Valtellina al mondo intero”. Alla lezione, introdotta da Tiziano Maffezzini (Presidente della Comunità Montana Valtellina di […]

today17 Aprile 2023 91 2