News

Dote scuola, in arrivo 210 euro per 1.685 studenti della provincia di Sondrio

today25 Luglio 2023 76

Background
share close






dote scuola
A partire da domani, mercoledì 26 luglio 2023, sarà assegnato il contributo di 210 euro per la Dote Scuola – componente Materiale Didattico e per le Borse di Studio statali a sostegno degli studenti di famiglie con ISEE non superiore a 15.748,78 euro.

Della misura beneficeranno 163.955 studenti lombardi per l’anno scolastico 2023/2024. Di questi, 1.685 vivono in provincia di Sondrio.

Le risorse assegnate, in continua crescita, ammontano a 34,4 milioni di euro (un milione in più di quanto stanziato nel 2022). Per la provincia di Sondrio la quota è di 353.850 euro.

TIRONI: CONTRIBUTI IN TEMPI RAPIDI PER SOSTENERE FAMIGLIE -“Regione Lombardia ancora una volta si dimostra tempestiva” commenta l’assessore all’Istruzione, Formazione e Lavoro, Simona Tironi.

“È infatti la prima, a livello nazionale – prosegue – a erogare queste risorse che garantiscono un sostegno concreto alle famiglie proprio quando si fanno i conti con gli acquisti del materiale didattico. Non solo: la Regione garantisce un contributo importante aumentando, con risorse proprie, quanto viene destinato alle famiglie con i soli fondi statali”.

A PARTIRE DA DOMANI L’EROGAZIONE DEI CONTRIBUTI – Il contributo di Dote Scuola – componente Materiale Didattico sarà erogato da domani attraverso l’accredito sulla Tessera Sanitaria – Carta Nazionale dei Servizi (TS-CNS).

COMPONENTE MATERIALE DIDATTICO – Sono 1.410 gli studenti della provincia di Sondrio che riceveranno da Regione Lombardia il contributo di 210 euro per l’acquisto di libri e materiali didattici per l’anno scolastico e formativo 2023/2024. Le risorse complessive per il territorio della provincia di Sondrio ammontano a 296.100 euro.

BORSE DI STUDIO STATALI – Sono invece 275 gli studenti delle Scuole secondarie di secondo grado della provincia di Sondrio, che non hanno compiuto i 21 anni d’età e con ISEE non superiore a euro 15.748,78, che riceveranno la Borsa di Studio Statale, erogata direttamente dal Ministero dell’Istruzione e del Merito nei tempi che lo stesso definirà nei prossimi mesi. L’investimento complessivo di fondi nazionali per il territorio della provincia di Sondrio è pari a 57.750 euro.

LA DOTE SCUOLA – Dote Scuola è la politica identitaria di Regione Lombardia a sostegno del Diritto allo Studio degli studenti lombardi e del Sistema di Istruzione e Formazione della Regione. Si articola su quattro componenti di cui una è legata al Materiale Didattico e Borse di Studio. Le altre sono: Merito, per premiare gli studenti che hanno raggiunto risultati di eccellenza; Buono Scuola per sostenere la parità scolastica e Sostegno disabili.

Edenred Italia Srl, società incaricata da Regione Lombardia, invierà ai beneficiari del contributo una comunicazione contenente il Codice Dote Scuola personale e le istruzioni per l’utilizzo dell’importo assegnato, oltre all’elenco degli esercizi commerciali presso cui è possibile acquistare libri e materiale didattico. Come sempre le informazioni sono disponibili sul sito www.bandi.regione.Lombardia.it.

Il contributo di 210 euro sarà utilizzabile entro il 31 gennaio 2024.

LA COMUNICAZIONE AI BENEFICIARI – Già dal 21 luglio Regione Lombardia sta inviando a ogni richiedente, all’indirizzo e-mail indicato al momento della compilazione della domanda, una comunicazione che indica l’esito della fase istruttoria (domanda ammessa, domanda ammessa con riserva, domanda non ammessa) e la tipologia di contributo assegnato (Borsa di Studio oppure Dote Scuola – componente Materiale didattico).

 







Written by: Redazione

Rate it

Previous post

1689154933054 WhatsApp Image at

News

TRAGEDIA IN VAL CAMONICA. IL DOLORE DEL CARDINALE OSCAR CANTONI, VESCOVO DI COMO

    Fin dalle prime ore di questa mattina il Vescovo di Como, cardinale Oscar Cantoni, è stato informato della tragedia che ha investito il campo estivo del reparto scout Como Terzo. La notizia della morte della giovane Chiara Rossetti lo ha profondamente colpito e addolorato. Il cardinale si mantiene costantemente aggiornato ed esprime il suo cordoglio e la sua vicinanza.   «Partecipo con grande commozione al dolore della famiglia […]

today25 Luglio 2023 2752