News

Coldiretti Sondrio: la didattica non si ferma neanche in estate (ma sale in quota)

today4 Agosto 2023 73

Background
share close






Un gruppo di ragazzi con Mario Pighetti al Giardino Val Cava

Mattinata di formazione con i giovani saliti da Madesimo al Giardino Val Cava:

Mario Pighetti ha illustrato loro i segreti sulle erbe officinali e le produzioni di montagna

                                                                   

SONDRIO – Una giornata a contatto con la natura, ma anche con i prodotti e i sapori del territorio: è quanto hanno potuto vivere nei giorni scorsi i giovani villeggianti di Madesimo, che sono stati accolti da Coldiretti e dall’Associazione Giardino Alpino Val Cava nella cornice dell’estremo baluardo alpino che serra a nord la Val Chiavenna, a pochi chilometri in linea d’aria dal confine di Montespluga.

È stata una mattinata alla scoperta dell’alpeggio, delle piante officinali e dei formaggi d’altura, ben illustrate dai vertici dell’associazione che si pone lo scopo di recuperare la conoscenza dei luoghi, dell’ambiente naturale, della flora, dei prodotti tradizionali e del legame dell’uomo con il suo habitat.

Il giardino è particolarmente integrato negli alpeggi circostanti, che in queste settimane vivono il cuore della stagione della monticazione e dove si possono vedere, libere al pascolo con la cornice delle alpi retiche, le mandrie salite dal fondovalle all’inizio dell’estate.

Un luogo dove poter fare didattica dal vivo: così Mario Pighetti (Coldiretti Sondrio; la sua famiglia conduce un noto agriturismo a Piuro) ha illustrato ai giovani presenti la vita dell’alpeggio, dell’orto e i prodotti della montagna, in particolare le colture storiche chiavennasche come patate, grano saraceno, segale, piccoli frutti. Ha poi parlato delle erbe officinali e della loro importanza nell’economia e nel quotidiano della vita montana.

Una mattinata che ha dimostrato, ancora una volta, l’impegno di Coldiretti Sondrio sul fronte della didattica, che non si ferma nemmeno in estate: sarà così anche il prossimo anno scolastico, con la riproposizione dei percorsi di formazione dei giovani studenti, così come già quest’anno, grazie all’impegno delle imprese agricole che si prestano a raccontarsi nelle scuole della provincia, in presenza o attraverso i filmati proiettati in classe.

L’esperienza al giardino Val Cava si è conclusa con la degustazione di formaggi accompagnati da composte ed essenze come quella di pino mugo.







Written by: Radio TSN

Rate it

Previous post

Merati Codega La Ragione

News

Parco delle Orobie, il nuovo direttore è Massimo Merati

L'inizio dell'estate ha segnato l'avvicendamento alla direzione del Parco delle Orobie Valtellinesi: a Claudio La Ragione, alla guida dell'ente per vent'anni, che ha maturato l'età della pensione, è subentrato Massimo Merati, dottore forestale, con una lunga esperienza nel settore, entrato in servizio all'inizio di luglio. «Ringraziamo il direttore uscente per l'impegno profuso, per la passione e la dedizione che hanno contraddistinto il suo lavoro - è il commento del presidente […]

today4 Agosto 2023 145