News

Sondrio, raccolta di firme contro l’obbligo di pagare la TARI (anche se ridotta) per le baite di montagna

today24 Agosto 2023 367

Background
share close






tari 640x342 1
Malumori di fine agosto in quota: a scatenarli, una comunicazione inviata nei giorni scorsi da parte dell’Ufficio Tributi del Comune di Sondrio a proprietari/conduttori di baite situate sul Monte Rolla (località Rolla, Foo, Forcola, Piastorba) nella quale si informa circa l’approvazione di un nuovo Regolamento comunale in materia di TARI che prevede l’introduzione, da quest’anno, dell’obbligo di pagamento della tassa rifiuti anche nelle zone di montagna con servizio stagionale, con una riduzione forfettaria della tariffa pari al 33,33%.

Una novità che fra i proprietari delle baite ha fatto scattare una raccolta firme contro il nuovo regolamento che, ad avviso di molti, non tiene conto di una serie di elementi, riepilogati in una lettera inviata ieri al Sindaco, all’Assessore al Bilancio e al Consiglio comunale.

Non stiamo infatti parlando di zone ad alta densità turistica (come potrebbero essere altre località montane valtellinesi, quali Bormio, Livigno, Valmalenco, ecc.), ma di zone rurali, che un tempo erano utilizzate dagli allevatori per la monticazione delle mandrie e oggi, a seguito del recupero delle baite, come zona di “villeggiatura” solo nei weekend o, al massimo, per i giorni di Ferragosto – si legge nella lettera – Tenuto conto di tale utilizzo, che in tutta l’estate – e quindi all’anno – calcolando circa 12 domeniche e 2/3 giorni di Ferragosto, ammonta al massimo a 15 giorni, non si comprende come mai la riduzione della tariffa per le utenze stagionali sia solo del 33,33%! Tanto più che la chiusura dell’acquedotto da novembre e maggio non consente comunque una fruizione maggiore, che potrebbe giustificare dei costi così elevati; si consideri altresì che i conduttori delle baite di montagna delle zone in questione si occupano gratuitamente dello sfalcio dei prati, della pulizia dei sentieri, della manutenzione in generale dei luoghi, per far sì che restino sempre puliti e ordinati e a disposizione di tutti, anche dei turisti di passaggio e della collettività in generale”.







Written by: Redazione

Rate it

Previous post

gravel marathon valle spluga 2023

News

Il 17 settembre la GRAVEL MARATHON VALLE SPLUGA

Il 17 settembre la Valle Spluga ospita la prima Gravel Marathon della Lombardia in un territorio straordinario, pieno di storia ciclistica, tradizione e accoglienza. Chiavenna, Campodolcino, Madesimo e Montespluga per tre percorsi: Extreme, Medio e Corto. Iscrizioni ed info al sito www.gravelspluga.it

today24 Agosto 2023 60