News

Da tutto il mondo per l’ICON Livigno Xtreme Triathlon, una delle gare più dure al mondo

today30 Agosto 2023 101

Background
share close






IconXtremeLivigno6
L’attesa è quasi finita per gli atleti che nel  fine settimana affronteranno ICON Livigno Xtreme Triathlon, una delle gare più dure, affascinanti e spettacolari dell’intero circuito internazionale. Un format estremamente impegnativo, studiato per mettere alla prova la tenuta fisica e mentale dei partecipanti che, come ogni anno, raggiungeranno la località da ogni angolo del Pianeta, pur di non perdersi l’edizione 2023.

Per iniziare, 3800 metri a nuoto, da completare nelle gelide acque del lago di Livigno, seguiti poi da 195 chilometri in bicicletta, resi proibitivi da un dislivello di oltre 5000 metri e dagli importantissimi passi alpini previsti sul percorso: la Forcola, il Bernina, lo Stelvio e il Foscagno, vere e proprie icone della storia del ciclismo.

Infine, per terminare la gara, la maratona conclusiva, con oltre 3000 metri di dislivello e un arrivo mozzafiato, proprio alle porte del Carosello 3000. Uno spettacolo unico, in cui lo sport di alto livello incontra la natura incontaminata e selvaggia del Piccolo Tibet, trasformando i partecipanti in esploratori del limite umano.

Nuoto, bici e corsa: gli ingredienti principali della ICON Livigno Xtreme La gara è in programma per venerdì 1 settembre, ma già a partire da oggi sarà possibile per gli atleti familiarizzare con il tracciato e con gli uomini dell’organizzazione, con l’apertura del Race Office e la distribuzione dei pacchi gara.

Nella giornata di domani, invece, sono da segnalare la meditazione guidata, messa a disposizione di tutti gli iscritti e dei loro support team, nei pressi del lago di Livigno alle ore 11.00, e i briefing ufficiali, proposti sia in italiano che in inglese, a partire dalle ore 15.00. Per questo ultimo momento di preparazione, appuntamento in Plaza Placheda.

La gara è parte del prestigioso XTRI World Tour, un circuito che riunisce gli Extreme Triathlon più importanti del Pianeta: dal Nepal alla Norvegia, da Taiwan al Brasile, per un giro del Mondo all’insegna della sfida sportiva e della bellezza paesaggistica.

Come da tradizione, ICON prenderà il via sulle sponde del lago di Livigno, alle 5 del mattino, uno dei punti strategici per seguire l’evento. In un contesto suggestivo ed emozionante, gli atleti si tufferanno nelle acque nere del bacino, illuminate per l’occasione soltanto dal fuoco vivo dei falò: uno spettacolo di grande impatto. Oltre alla partenza, le altre location consigliate per godersi al meglio l’evento sono il centro paese, dove i migliori atleti transiteranno a metà pomeriggio, e il Carosello 3000, dove per il pubblico sarà a disposizione anche la telecabina a pagamento.

Da segnalare infine la partecipazione del livignasco Mateo Bormolini, e di Giulio Molinari, atleta del Livigno Team, vincitore per ben due volte di Icon, per di più consecutive, nel 2019 e nel 2021., Per loro e per tutti gli altri atleti, la speranza è quella di essere tra i finisher premiati in Plaza Placheda, alle ore 11.00 di sabato mattina. La perfetta conclusione di una delle gare più impegnative al Mondo.







Written by: Redazione

Rate it

Previous post

calendario polizia

News

In vendita il calendario 2024 della Polizia di Stato: dodici mesi e un futuro per i bimbi nigeriani

Il calendario istituzionale è uno tra i progetti editoriali più rappresentativi dell’attività di comunicazione della Polizia di Stato, coniugando il racconto per immagini dell’attività operativa con la bellezza degli scenari naturali ed artistici che vengono scelti di volta in volta come “sfondo” dei poliziotti al lavoro. Senza dimenticare le finalità solidali, da sempre legate all’aiuto a bambini meno fortunati ed alle loro famiglie. Negli ultimi anni il calendario è stato […]

today30 Agosto 2023 52