News

Basket. Memorial Pini Rigamonti – MATCH Cantù – Massagno

today1 Settembre 2023 106

Background
share close






Hickey
SAM Massagno – San Bernardo 72-78 (22-25, 14-16, 21-13, 15-24)

Cantu: Baldi Rossi 3, Berdini 3, Nikolic 13, Nwohuocha, Tarallo, Meroni, Bucareli 7, Hickey 20, Burns 11, Young 18, Meroni, Greppi, Cesana 2. All. Sacchetti.

Massagno: Rauseo, Martino 2, Mlladjan M. 20, Tanackovic 2, Langford 5,Sejstrakov, Paige 9, Togni, Mladjan D. 18, Clanton 13, Steinmann 3. All. Gubitosa.

Arbitri: Begnis, Quarta, Cassina.

Spettatori: 200.

 

Buona la prima per la San Bernardo Cantù. La formazione di Meo Sacchetti, nel primo match del memorial Pini – Rigamonti della Valtellina Summer League, ha superato per 78-72 la Sam Spinelli Massagno al termine di una partita molto combattuta e in equilibrio fino a 1’ dal termine. Bella cornice di pubblico al Pentagono di Bormio che è tornato a respirare aria di grande basket dopo tanti anni.

In casa di Cantù ottima prova di Hickey, 20 punti e gran regia, e buone prove anche da Young, 18 punti, e Nikolic, 13.

I primi punti stagionali di Cantù li ha messi a segno dalla lunetta, 2 su 2, dopo una trentina di secondi dalla palla a due Nikolic. Partita intensa nei primi minuti con i canturini di Meo Sacchetti che provano a strappare (14-8) ma con gli svizzeri della Spinelli Massagno che, trascinati dai punti sotto canestro di Clanton sono riusciti addirittura a mettere il naso avanti (21-19 all’8’). Cantù ha ripreso la testa della gara e una penetrazione mostruosa di Hickey ha fissato il punteggio dei primi 10’ sul 25-22. L’incontro è rimasto in equilibrio anche nei primi 5’ della seconda frazione (32-31 per Cantù al 15’), poi Hickey con punti e assist e una tripla di Berdini hanno fissato il punteggio del primo tempo sul 41-36 per Cantù. Allungo dei canturini ad inizio ripresa (46-38 dopo 1’30” ma Massagno non ha mollato la presa pareggiando a quota 46 mettendo poi la freccia, grazie alle triple dei due Mladjan, fino al 52-48 del 25’ che ha costretto Meo Sacchetti al time out.  Finale del terzo parziale con Massagno ancora avanti 57-54. Svizzeri avanti 59-54, poi Burns con una tripla e Young con un gioco da tre punti dopo una “zingarata” di Hickey hanno riportato avanti Cantù 60-59 al 32’. Uno scatenato Young, 2 triple, ha portato i canturini sul 66-59 ma i due Mladjan sono tornati a suonare la carica per gli svizzeri del Massagno che hanno ripreso i rivali proprio a 5’ dal termine sul 66-66. Ancora Hickey dalla lunetta per il 72-68 e la palla recuperata da Cesana, con relativo contropiede e canestro, per il 74-68.

Domani pomeriggio (1 settembre) a Cepina, con inizio alle 18, si terrà il secondo incontro del Memorial Pini Rigamonti tra la Pallacanestro Cantù e la Pallacanestro Brescia. L’impianto dell’Alta Valtellina è già sold out. Poi ci si sposterà a Sondrio dove sabato 2 alle 18 si giocherà Varese – Brescia e domenica, sempre alle 18, Varese – Massagno.







Written by: Radio TSN

Rate it