News

GAL VALTELLINA: APPROVATA DA REGIONE LOMBARDIA LA STRATEGIA DI SVILUPPO LOCALE 2023-2027. 5.100.000 euro per lo sviluppo rurale della provincia di Sondrio

today27 Settembre 2023 80

Background
share close






bandi anteprima neg

Sondrio, 27 settembre 2022 La Strategia di Sviluppo Locale 2023-2027 “Innovazione per la
rigenerazione del sistema rurale Valtellinese” elaborata dal GAL Valtellina con il supporto e la
partecipazione attiva degli attori pubblici e privati del territorio è stata ufficialmente approvata da
Regione Lombardia con la pubblicazione del D.d.s. 21 settembre 2023 – n. 14053. Il GAL Valtellina si
prepara quindi ad una nuova programmazione, che vedrà la pubblicazione di bandi specifici destinati ad
enti e imprese che contribuiscono allo sviluppo rurale del territorio. L’importo complessivo destinato al
territorio di competenza del GAL, ovvero l’intera Provincia di Sondrio ad esclusione del comune di
Sondrio, ammonta a euro 5.100.000. Grande soddisfazione quella espressa dal Presidente Alberto
Marsetti, che ha commentato: “L’approvazione della strategia di sviluppo locale 2023-2027 conferma il
valore e l’importanza del lavoro svolto dal GAL Valtellina fino ad oggi. Siamo molto felici e orgogliosi di
essere nella posizione di poter continuare a supportare il territorio della Provincia di Sondrio. Un
ringraziamento particolare a tutti gli attori, pubblici e privati, che nel periodo di stesura della strategia
hanno partecipato attivamente segnalando esigenze e progettualità, fondamentali per l’individuazione di
azioni mirate e a reale supporto del territorio.” La strategia verterà su due ambiti tematici principali, che
costituiranno il filo conduttore della stessa: i sistemi locali del cibo, distretti, filiere agricole e
agroalimentari ed i sistemi di offerta socio culturali e turistico ricreativi locali. L’attuazione della strategia
prevederà, a partire dal 2024, la pubblicazione di bandi destinati al comparto agricolo, ad azioni di
formazione, informazione e ricerca e ad investimenti da parte di enti pubblici territoriali. Le principali
novità rispetto al PSL 2014-2020 sono l’introduzione di un’azione ad hoc a supporto delle nuove attività
extra agricole e la possibilità di finanziare progetti di partenariati pubblico e/o privati per lo sviluppo
intelligente dei sistemi del cibo, filiere e mercati locali. Dopo l’esperienza di Orobikeando, P-ART Una
Pietra Sopra l’Altra e ClimActive2050, il GAL, poi, continuerà l’attività di sviluppo di progetti di
cooperazione in collaborazione con altri gruppi di azione locale, a livello nazionale ed europeo. I temi
cardine su cui si lavorerà saranno inclusione sociale, architettura rurale e filiere corte e mercati locali.
Infine, oltre alla strategia di sviluppo locale 2023-2027, il GAL Valtellina sarà impegnato nello sviluppo di
nuove progettualità su altre linee di finanziamento, supportando tutti gli attori del sistema rurale
valtellinesi nella realizzazione di nuove iniziative di sviluppo locale.
Per informazioni rispetto ad attività e progetti del GAL Valtellina consulta il sito web:
www.galvalledeisapori.it o le pagine social (Facebook e Linkedin) @GAL Valtellina.







Written by: Radio TSN

Rate it

Previous post

maxiemer

News

Maxiemergenze, a Sondalo e Sondrio un corso avanzato ospedaliero per rispondere in maniera pronta ed efficace

Il 2 e il 3 ottobre, a Sondalo e a Sondrio, lezioni ed esercitazioni tenute da esperti di rischi di natura chimica, biologica, nucleare e radiologica Preparare operatori e strutture sanitarie a rispondere in maniera efficace a situazioni di crisi e di emergenza derivanti da calamità, azioni terroristiche o conflitti: è l'obiettivo del corso avanzato ospedaliero sulle maxi-emergenze e rischio non convenzionale, organizzato dall'Asst Valtellina e Alto Lario, in collaborazione […]

today27 Settembre 2023 150