News

Diplomati gli studenti del corso per il tecnico superiore specializzato nel marketing e nella commercializzazione delle produzioni agroalimentari del territorio e assegnate sette borse di studio

today29 Settembre 2023 147

Background
share close






its

Si sono diplomati con successo questa settimana i quindici studenti che negli ultimi due anni hanno frequentato il corso ITS Academy per il tecnico superiore specializzato nel marketing e nella commercializzazione delle produzioni agroalimentari del territorio della Fondazione Istituto Tecnico Superiore per l’Innovazione del Sistema Agroalimentare di Sondrio.

Sette di loro hanno meritato anche le borse di studio che consentono di coprire totalmente le spese di iscrizione al secondo e ultimo anno di corso.

In previsione dell’anno formativo 2023/2024 sono invece aperte le adesioni per il corso ITS per il tecnico superiore specializzato nelle produzioni enogastronomiche sostenibili del territorio e per il corso ITS per il tecnico superiore specializzato nell’innovazione della filiera agroalimentare, nel controllo qualità e nella gestione della produzione.

Entrambi i corsi sono un’opportunità dedicata a chi è interessato ad acquisire competenze specializzate per fare ingresso nel mondo del lavoro nell’ambito del settore agroalimentare, o a riqualificarsi. La proposta, infatti, è aperta anche alle imprese e ai lavoratori che desiderano innalzare o approfondire le skill già presenti in azienda.

L’open day per illustrare i percorsi formativi è in programma martedì 10 ottobre alle 14.00 a Sondrio, presso la sede dell’ITAS Piazzi. Per parlare delle professionalità richieste, dell’applicazione delle competenze e degli sbocchi nel mondo del lavoro saranno presenti alcune imprese del settore.

Aperti agli studenti provenienti da tutta Italia, i corsi ITS della Fondazione prevedono lo svolgimento delle ore di aula in parte a Sondrio e in parte a Lecco. L’incidenza delle esperienze di tirocinio – circa 900 le ore che gli alunni passeranno in azienda nei due anni, su un totale di 2mila ore complessive dedicate all’apprendimento – si conferma il valore aggiunto più importante della proposta formativa, che mette in reale connessione i partecipanti e il mondo produttivo.

Al termine del percorso biennale i giovani – che per iscriversi oltre ad essere in possesso di un diploma di un istituto superiore hanno dovuto superare l’iter di selezione – avranno acquisito le competenze che agevoleranno il loro ingresso nelle aziende del sistema agroalimentare ed enogastronomico.







Written by: Redazione

Rate it

Previous post

pompa benzina

News

Il Tar conferma la maximulta ai distributori di benzina di Livigno

Nessuna sospensione cautelare urgente della maximulta da oltre 2,5 milioni di euro inflitta in solido dall'Antitrust nel luglio scorso alle società Cus.Car. Srl, Tre.Car. Srl, Ges.Car. Srl, Cu.Ba. Srl e Fibo Srl (Gruppo Cusini), accusate di avere costituito un'intesa restrittiva della concorrenza nel settore della distribuzione di carburanti nel comune di Livigno. L'ha deciso il Tar del Lazio con decreto monocratico; fissata il prossimo 11 ottobre l'udienza di collegiale di […]

today29 Settembre 2023 334 2