News

Nasce “Sondrio per Sondrio”, associazione e gruppo consiliare all’interno della maggioranza

today27 Febbraio 2024 118

Background
share close






img 1225 1

Pubblichiamo di seguito il comunicato riguardante la costituzione dell’associazione e dell’omonimo gruppo consiliare

SONDRIO PER SONDRIO: con questo nome, per noi carico di significati, è nata una nuova associazione politica e culturale aperta a tutti i sondriesi.

PERCHE’?

Abbiamo ritenuto di assumere questa iniziativa mossi da un solo obiettivo: il bene di Sondrio e dei suoi cittadini con particolare riguardo ai giovani e alle generazioni future.

Per svolgere al meglio il compito riteniamo che, alla luce della fase di transizione in corso da una identità consolidata di città di servizi pubblici e finanziari verso un non del tutto definito nuovo modello di sviluppo che fatica ad affermarsi, complice anche una congiuntura complessa e una dinamica demografica pesantemente negativa, sia necessario un rinnovato e rafforzato ascolto della città e un forte coinvolgimento di tutte le sue componenti più dinamiche e innovative: a questo si dedicherà la nuova iniziativa associativa.

E’ necessario gettare uno sguardo profondo sullo stato attuale della nostra amata città, sui suoi punti di forza, sulle sue potenzialità e anche sui fattori che incidono negativamente sul suo sviluppo e, in prospettiva, sul benessere dei cittadini.

Le linee programmatiche che ne sono derivate sono ampie, ambiziose e sfidanti.

Una nuova visione di crescita della città di Sondrio è possibile e a questo punto doverosa.

Riteniamo essenziale che l’attività amministrativa del capoluogo valtellinese debba avere principalmente a cuore e al centro della propria iniziativa la cura, l’attenzione e lo sviluppo dei servizi alle famiglie e alle persone, con particolare attenzione ai soggetti fragili che abitano la nostra città.

La città di Sondrio però deve anche prestare particolare attenzione a tutti coloro che quotidianamente, con il proprio lavoro, l’impegno e le rinunce personali contribuiscono all’economia del capoluogo.

L’impegno di Sondrio per Sondrio sarà volto a prestare attenzione e dare voce alle iniziative nascenti in città, che abbiano la potenzialità di dare maggiore impulso all’attività imprenditoriali che abbiano natura commerciale, artigianale e industriale capaci di offrire alla città un nuovo e sempre migliore sviluppo.

In sintesi, questi i motivi che hanno portato alla nascita del progetto SONDRIO PER SONDRIO, e questo il lavoro in cui, in definitiva, intendiamo spenderci al meglio, di qui a venire.

NASCE ANCHE IL GRUPPO CONSIGLIARE A questa nuova ed entusiasmante sfida hanno deciso di aderire già tre consiglieri comunali eletti nelle file della maggioranza.

Si è oggi, quindi, costituito un nuovo gruppo ad essa collegato all’interno del Consiglio Comunale cittadino, che prenderà il nome di “Sondrio per Sondrio”.

In questi anni noi tutti abbiamo sostenuto, chi come simpatizzante, chi con ruoli amministrativi, l’attuale giunta del Sindaco Scaramellini.

Lo diciamo con chiarezza: intendiamo continuare a farlo, se possibile, con maggior forza e determinazione, ma in modo nuovo.

Infatti, il nuovo gruppo consiliare, che con rinnovato entusiasmo potrà sostenere l’azione dell’amministrazione, non si limiterà ad un semplice appoggio all’attuazione del programma di governo della città, ma, laddove necessario e utile, si farà portatore di nuove idee e proposte raccolte anche attraverso la nuova associazione, e potrà con responsabilità avanzare revisioni ragionate del programma di governo, non per ostacolare, ma come stimolo a fare meglio.

I tre consiglieri comunali, che con scelta non facile hanno raccolto questa sfida lasciando i rispettivi gruppi di provenienza per costituirne uno nuovo, lo hanno fatto per promuovere un’azione unitaria più incisiva.

Essi si muoveranno per perseguire i suddetti obiettivi forti di un bagaglio di consenso in città, competenza amministrativa e passione civile.

Lo spirito di collaborazione con gli altri gruppi di maggioranza sarà la linea guida della nostra attività amministrativa, consapevoli che attenzione, ascolto e confronto rimangono punti cardine e imprescindibili per il buon governo della città.

Riteniamo, pertanto, utile esercitare una dialettica serena e costruttiva con giunta e gruppi di maggioranza volta a razionalizzare, semplificare e concentrare i nostri sforzi sui progetti che maggiormente possono incidere sullo sviluppo della città.

Come farlo, se la parte corrente del bilancio è quello, pur gestito con grande oculatezza, di una città di 22.000 abitanti?

In un solo modo.

Scegliendo le priorità, partendo dal recupero, dalla valorizzazione dell’esistente e portando a termine ciò che è già “in cantiere”.

Il coordinatore dell’associazione “Sondrio per Sondrio” Paolo Marchi

I consiglieri comunali Patrizia Benini, Barbara Dell’Erba, Andrea Massera







Written by: Redazione

Rate it