News

Note Magiche in Valdidentro, il pianista Carlo Balzaretti musicherà dal vivo il film muto di Buster Keaton Spite Marriage, in un avvincente connubio di musica e cinema

today22 Aprile 2024 61

Background
share close






Carlo Balzaretti foto 2 di Renato Vettorato

Prosegue il viaggio di Note magiche in Valdidentro, nuova rassegna di spettacoli-concerto realizzata dall’Assessorato alla Cultura e dalla Pro Loco di Valdidentro, in collaborazione con l’associazione musicale LeAltreNote. Dopo il successo della serata inaugurale dedicata al brillante mondo dell’operetta europea, con il prossimo appuntamento, sabato 11 maggio alle 21 al Centro Polifunzionale Rasin, si passa al cinema comico degli anni ’20, un omaggio al cinema muto e all’epoca delle pellicole in bianco e nero. Protagonista dell’evento che incrocia musica e cinema è il pianista e compositore Carlo Balzaretti, musicista con una prestigiosa carriera da concertista internazionale che lo ha visto tenere numerosissimi recital pianistici e cameristici, partecipare a diverse trasmissioni televisive per la Rai e svolgere un ruolo significativo nell’ambito dell’istruzione e della diffusione della musica classica in Italia. Nell’appuntamento in agenda, Carlo Balzaretti commenterà musicalmente, improvvisando al pianoforte, il film muto di Buster Keaton Spite Marriage (1929), opera con al centro una figura caratterizzata da un misto di sprovveduta imperturbabilità, di comicità e di pathos, un personaggio unico che affronta avversità improbabili con perseveranza, incarnando la fedeltà a promesse e sogni. Balzaretti offrirà al pubblico un’intensa e particolare esperienza concertistica, con la magia del grande schermo che si combina all’emozione della musica dal vivo.

La musica esprime l’inesprimibile” … sicuramente offre ad un pianista – dichiara Carlo Balzaretti – l’opportunità di commentare le gag di Buster Keaton “senza inibizioni”, citando temi, riproducendo i rumori e rivitalizzando una sonorizzazione insita nel film muto del grande Attore. “Matrimonio per dispetto” (sembrerebbe una vicenda tratta dai rotocalchi delle cronache rosa) gioca su una sottile ironia con un’eleganza d’altri tempi. Un pianoforte narrante rivelerà la trama attraverso diversi Leit Motiv tratti dal repertorio classico, lirico, jazz fino al mondo della canzone d’autore, in un processo compositivo e di elaborazione tematica estemporanea e improvvisata.”

Nel dialogo creativo tra le immagini e l’arte dei suoni affidata al personale virtuosismo di Carlo Balzaretti, la serata diventa una preziosa occasione per riscoprire un importante capitolo dell’opera dell’attore e regista statunitense, annoverato tra i maestri del periodo del cinema muto classico.

Dopo l’11 maggio, il prossimo e ultimo appuntamento della rassegna sarà sabato 1 giugno alla Chiesa di Premadio con l’evento intitolato Sacro, progetto della Compagnia Artemis Danza, frutto di una ricerca artistica che crea un dialogo tra la danza e la musica. In scena l’Artemis Danza di Monica Casadei, con Beatrice Marozza al violino e Antonio Amadei al violoncello.

Carlo Balzaretti

Personalità musicale poliedrica, ha iniziato da giovanissimo una straordinaria carriera che lo ha visto protagonista di un grandissimo numero di recital pianistici, trasmissioni televisive, incisioni discografiche e iniziative volte alla istruzione e diffusione della musica classica. Vincitore di diversi concorsi nazionali (Osimo e Bologna) ed internazionali (tra i quali il “Maria Canals” di Barcellona), nel 1986 è stato l’unico a rappresentare l’Italia all’ “Eurovision Young Musicians”. Ha suonato come solista in tutto il mondo, nelle più prestigiose sale e per le più importanti stagioni concertistiche e festivaliere. Nei siti online di iTunes, Spotify, Amazon, Nokia Music, Tidal e Qobuz, è presente con oltre settanta titoli pubblicati da Halidon e M.A.P. Nel 2020 la sua produzione pianistica è stata pubblicata a cura del Central Conservatory di Pechino. Dal 2007 è Direttore presso Conservatori italiani (Brescia, Como e Gallarate).

Informazioni

Sabato 11 maggio, ore 21.00

Valdidentro, Centro Polifunzionale Rasin

Spite Marriage

Carlo Balzaretti pianoforte

Evento ad ingresso libero e senza prenotazione fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Info: tel. +39 0342 985331

[email protected]

valdidentroturismo.it

I







Written by: Redazione

Rate it

Previous post

Vaccino antipneumococco gratuito per i nati nel 1952

News

“Salvare vite con le vaccinazioni”, in piazza Campello a Sondrio mercoledì per tutta la mattinata ci si potrà immunizzare contro Pneumococco, Herpes Zoster e Difterite-Tetano-Pertosse

Nuova iniziativa per informare e sensibilizzare la popolazione sull'importanza della prevenzione vaccinale per la salute A distanza di poche settimane dall'iniziativa precedente, mercoledì 24 aprile, l'Asst Valtellina e Alto Lario porta di nuovo in piazza i propri ambulatori vaccinali per sensibilizzare la popolazione sull'importanza della prevenzione vaccinale nella Settimana Mondiale dell'Immunizzazione promossa dall'Organizzazione Mondiale della Sanità. Dalle ore 8.30 alle ore 13, in piazza Campello, a Sondrio, un'équipe medica e […]

today22 Aprile 2024 465