News

Campo sportivo di Triangia: vandalismi invincibili? Il testo dell’interpellanza PD per il prossimo Consiglio Comunale

today22 Maggio 2024 35

Background
share close






unnamed
Qui di seguito il testo.

 

PREMESSO CHE:

  • il campo sportivo di Triangia, con il parco giochi annesso, è l’unica attrezzatura sportiva e ludica comunale presente in frazione;
  • da circa 20 anni è gestito dall’associazione locale denominata Gruppo Sportivo Triangia, per conto del COmune, che si occupa degli sfalci delle due aree succitate e delle aree esterne, ma prossime, alla parte recintata, oltreché alla segnatura, alla pulizia e manutenzione ordinaria degli spogliatoi, dei giochi e degli arredi, attraverso una convenzione in essere con il Comune di Sondrio, più volte rinnovata nel tempo;

CONSIDERATO CHE:

  • a primavera 2023 sono stati rinvenuti pesanti atti di vandalismo presso gli spogliatoi, tra cui sfondamento di porte e finestre, rotture di serrature, sanitari, appendiabiti, ecc… come da relazioni consegnate dal soggetto gestore e da sopralluoghi effettuati con i responsabili dell’U.T. comunale;
  • l’accesso dei vandali agli spogliatoi avviene in orari notturni e che l’area esterna agli stessi è del tutto priva di illuminazione e, per come è ubicata, non risulta facilmente visibile nè udibile, in particolare proprio in quegli orari;
  • dopo il rilievo dei vandalismi di cui sopra, se ne sono susseguiti altri due, che hanno portato ad ulteriori rotture di specchi, a forzature di serrature e maniglie e alla combustione di alcuni oggetti presenti all’interno di uno spogliatoio;
  • lo spogliatoio centrale ospita un defibrillatore;

PRESO ATTO CHE:

  • sono stati fatti numerosi sopralluoghi con i responsabili dell’ufficio tecnico e insieme si sono individuate le criticità, più volte espresse anche dalle relazioni che l’associazione redige con cadenza semestrale all’attenzione del Comune;
  • in tali occasioni si è convenuto sulla necessità di installare una lampada esterna e una telecamera per la videosorveglianza dell’area;
  • nel frattempo sono trascorsi 14 mesi dalle prime segnalazioni;

RICONOSCIUTO CHE:

  • l’Associazione GS Triangia intende fornire massima collaborazione all’Amministrazione, al fine di annullare la frequenza di questi atti vandalici e individuarne i colpevoli;

 

 

 

SI CHIEDE:

  1. quali siano le tempistiche per l’installazione di una lampada esterna e di una telecamera di video sorveglianza, come convenuto con l’U. T. , al fine di consentire il ripristino e la sistemazione delle aree danneggiate e anche fungere da deterrenza e controllo dell’area;
  2. quali siano le tempistiche per restituire la piena fruibilità dell’utilizzo della struttura sportiva.

Cedito Immagine: Paesi di Valtellina e Valchiavenna

 







Written by: Radio TSN

Rate it

Previous post

Se la multa non indica il nome dell agente che ha accertato linfrazione 370x230 1

News

Proventi multe e sanzioni. Sondrio e Lodi ci guadagnano meno

Milano (147 milioni di euro) è il comune capoluogo di provincia della Lombardia e di Italia che, nel 2023, ha incassato i maggiori proventi da multe e sanzioni a carico di privati per violazioni delle norme del Codice della Strada; il dato emerge dall’analisi realizzata da Facile.it sui dati del Siope, il sistema informativo delle operazioni degli enti pubblici. Seguono nella graduatoria regionale Brescia (12,4 milioni), Bergamo (7,5 milioni), Pavia […]

today22 Maggio 2024 29