News

Campionati nazionali CSI di tennis tavolo, Cava de’ Tirreni 21/23 giugno 2024

today25 Giugno 2024 47

Background
share close






tennis tavolo
Il tennistavolo saluta Nocera Inferiore e Cava de’ Tirreni, dopo un fine settimana intenso, vissuto dai 224 finalisti arancioblu sui tavoli del Campionato Nazionale pongistico del CSI, evento impreziosito dalla presenza contemporanea del Presidente nazionale dell’Ente di promozione, Vittorio Bosio, e dal numero uno della FITET, Renato Di Napoli.
Passati i tabelloni delle eliminatorie, al Palacoscioni di Nocera Inferiore le sfide ad eliminazione hanno qualificato in ciascuna categoria le atlete e gli atleti semifinalisti. A vincere le finali, ieri, sono stati otto
pongisti della Lombardia, cinque racchette della Campania, tre marchigiani d’oro. Un successo a testa per Trento, Reggio Emilia, Padova. È stato invece Giovanni Novi a vincere il titolo nella categoria più ad effetto,
quella dell’Eccellenza A, superando in finale il beniamino di casa, Concetto Testiera del TT Cava. L’irpino Agostino Cirillo, sconfitto in semifinale nel singolo, si è rifatto alla grande nel doppio, conquistando il titolo
in coppia con la fortissima compagna di squadra, Marialucia Di Meo, doppio oro per lei. Brillantissima sui tavoli del doppio anche la coppia “open” rodigina, formata da Fabio Campion e Marco Tommasini,
entrambi in maglia della Polisportiva CSI Rovigo. Parlano valtellinese i due campioni della categoria Giovani. Il CSI Morbegno va forte anche in campo pongistico e sul podio sono saliti con merito i fratelli Raffaele (12 anni) e Riccardo (15 anni) Riva, allenati da Antonio Carganico. Lombardo anche il quarto doppio dorato. È lariana la coppia del Villa Romanò, Giacomo Ponzi e Lorenzo Mattia Giupponi, campioni 2024 fra le promesse. Come sempre combattuti ed avvincenti anche i set disputati nelle due categorie riservate agli atleti con disabilità.

Suggestiva anche fuori dalla kermesse sportiva la serata di sabato 22 giugno in piazza Duomo a Cava de’ Tirreni, animata dallo spettacolo degli “Sbandieratori Città de la Cava” e dai momenti d’intrattenimento dei
comici salernitani Villa PerBene. Oltre ai vertici del CSI e della FITET, a premiare i neocampioni arancioblu c’erano anche il Presidente del Comitato Regionale del CIP Campania, Carmine Mellone, il Presidente del
CSI Campania, Enrico Pellino, il Presidente del Comitato Regionale FITET Campania, Pietro Guarino, e il Presidente del CSI Cava, Giovanni Scarlino.
Per i diavoli rossi del GS CSI Morbegno, oltre al titolo a coppie dei fratelli Riva, anche la soddisfazione di 3 medaglie di bronzo individuali: Antonio Carganico (cat. veterani B), Raffale Riva (cat. ragazzi) e Riccardo Riva (cat. allievi).
Da citare anche Andrea Pressiani, categoria allievi, sfortunato a trovare nel suo girone avversari decisamente ostici (che si sono poi classificati 1° e 5°) e Marco Riva (cat. veterani A) che ha gareggiato nel doppio con coach Carganico.
Per il GS CSI Morbegno, nonostante il numero esiguo di atleti, 9° posto su un lotto di 42 società.






Written by: Radio TSN

Rate it

Previous post

turismo Lombardia

News

TURISMO. DA REGIONE ALTRI 24,5 MILIONI A STRUTTURE RICETTIVE, MAZZALI. ASSESSORE SERTORI: AIUTO CONCRETO E NUOVO IMPULSO AD ATTIVITÀ LOCALI. A SONDRIO – 6.332.977,82 EURO

È stato approvato dalla Giunta regionale, su proposta dell'assessore a Turismo, Marketing territoriale e Moda Barbara Mazzali, lo scorrimento con 24.5 milioni del bando PR FESR 2021-2027 “Sostegno alla competitività delle strutture ricettive alberghiere e delle strutture ricettive non alberghiere”, rideterminando così in 54,5 milioni la dotazione finanziaria della misura dedicata ad innalzare la qualità dell’offerta ricettiva lombarda attraverso investimenti che puntano ad alzare la qualità delle strutture ricettive. AL […]

today25 Giugno 2024 47