News

CALAMITÀ NATURALI: IL PIANO COMUNALE DI PROTEZIONE CIVILE PER IMPARARE AD AFFRONTARE I RISCHI

today7 Ottobre 2022 93

Background
share close






Sabato 15 ottobre volontari in piazza Garibaldi per presentare l’attività svolta e sensibilizzare
la popolazione
Con l’obiettivo di sensibilizzare la popolazione sui temi di protezione civile,
sabato 15 ottobre, nella Settimana Nazionale della Protezione Civile, giunta alla quarta edizione,
l’Amministrazione comunale, con il Gruppo comunale di Protezione civile, ha organizzato un’iniziativa in
piazza Garibaldi per informare i cittadini sull’attività svolta e per avvicinarli all’associazione sempre alla
ricerca di nuovi volontari. L’appuntamento offre l’occasione per presentare il Piano comunale di protezione
civile, adottato nei mesi scorsi e pubblicato sul sito internet del Comune nella sezione “Scopri la città”, con
la relazione sugli scenari di rischio elevati, le strutture coinvolte, le vie di fuga, le aree di attesa e di ricovero
individuate e tutte le informazioni utili in caso di evento calamitoso. Si potrà visionare anche presso gli stand
che verranno allestiti in piazza e in una brochure di prossima pubblicazione. ≪Sarà l’occasione per
richiamare l’attenzione su una questione che riguarda tutti i cittadini, nessuno escluso – spiega il sindaco
Marco Scaramellini -: come Amministrazione comunale ci siamo impegnati per procedere con
l’aggiornamento e l’adozione di uno strumento fondamentale nella pianificazione delle emergenze e
monitoriamo costantemente il territorio per realizzare interventi di manutenzione e prevenire i rischi per le
persone e per ill territorio≫.
≪Quella di sabato 15 ottobre è un’opportunità molto importante – sottolinea l’assessore alla Protezione civile
Lorena Rossatti -: invito i cittadini a prendere visione del Piano aggiornato, perché conoscere i rischi e i
comportamenti corretti da adottare in caso di calamità è fondamentale. Al diritto di essere protetti
corrisponde infatti il dovere di impegnarsi per essere informati e preparati ad affrontare eventuali
emergenze per mettere in sicurezza sé stessi e la propria famiglia e agevolare le operazioni di soccorso. Mi
auguro che siano in molti ad approfondirlo e a divulgarlo, affinché arrivi a tutti, anche alle persone che
hanno meno dimestichezza con la tecnologia≫. Per favorire la conoscenza di questo importante strumento,
sabato 15 ottobre, nel corso della mattinata, si svolgerà un momento di confronto tra le istituzioni del
territorio che hanno collaborato alla definizione del Piano comunale, al quale seguirà, il 29 ottobre, presso il
Centro per le emergenze di via Gramsci, una giornata di formazione per tutti i soggetti coinvolti.
In piazza Garibaldi saranno presenti, coordinati dal gruppo Antincendio boschivo di Sondrio e dal Comitato
di coordinamento della Provincia, i volontari dell’Antincendio boschivo e dell’Associazione Nazionale Alpini, i
sommozzatori volontari di Valtellina Sub, i gruppi cinofili, radiocomunicazioni, Gaps (volo e droni), gli
Psicologi dei popoli, il Gruppo tecnico A2A e il Gruppo trial ricerca dispersi.






Written by: Radio TSN

Rate it

Previous post

banchi

News

DIMENSIONAMENTO SCOLASTICO A MORBEGNO, LA CISL SCUOLA NON CI STA. ”SCELTA CONTROPRODUCENTE”

Pubblichiamo di seguito la posizione di Elisa Ripamonti, Segretaria Generale Cisl Scuola Sondrio e Davide Fumagalli,Segretario Generale UST Cisl Sondrio riguardo alla proposta di dimensionamento scolastico dei due istituti comprensivi di Morbegno (IC Spini Vanoni e IC Damiani) "In merito alla proposta di dimensionamento scolastico relativo all’unificazione deidue istituti comprensivi di Morbegno (IC Spini Vanoni e IC Damiani), la CISL e la CISLScuola sono dispiaciute del fatto di non essere […]

today6 Ottobre 2022 225