News

“DESTINAZIONE BRESAOLA” VINCE L’ORO AL THE PRIZE, IL PREMIO ITALIANO DELLE PR  RICONOSCIMENTO COME MIGLIOR CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE DI PRODOTTO

today5 Aprile 2023 57 1

Background
share close






download

Il Consorzio di Tutela Bresaola della Valtellina ha partecipato alla serata di premiazione The PRize!

La campagna, che celebra illegame della Bresaola della Valtellina IGP con il suo territorio, nel biennio 2021-2022 ha raggiunto oltre 54 milioni di persone con più di 70.000 interazioni sui social.

Il presidente Moro: “Un traguardo per il Consorzio, che negli anni ha lavorato con impegno affinché la Bresaola della Valtellina IGP crescesse esponenzialmente di notorietà e fiducia.

Già a lavoro per l’edizione 2023.”

La campagna “Destinazione Bresaola”, fiore all’occhiello del Consorzio di Tutela Bresaola della Valtellina, ha vinto l’Oro nella categoria Comunicazione di Prodotto dellaseconda edizione di “The PRize”, il premio dedicato allemigliori campagne di relazioni pubblichepromosso daUNA – Aziende della Comunicazione Unite.

La premiazione si è tenuta lo scorso 30 marzo a Milano.

Nata nel 2021per raccontare il legame della Bresaola della Valtellina IGP con il territorio in cui nasce, la campagna “Destinazione Bresaola” cavalca il trend del turismo enogastronomico, che posiziona la Valtellina come meta privilegiata per bellezze, attrazioni naturalistiche e per la sua offerta di prodotti tipici, con al top la Bresaola della Valtellina IGP.Per la sua prima edizione, il Consorzio di Tutela Bresaola della Valtellina ha ideato e realizzato una Guida Pocket con 10 percorsi di trekking e 10 panini da abbinare, distribuita su tutto il territorio presso i principali punti di contatto turistici (infopoint, alberghi, botteghe, salumerie), mentre nel 2022 il concept ha riguardato gli spuntini della tradizione rivisitati in versione fusion “on the go” con protagonista il salume light certificato.

“L’oro per la miglior campagna di comunicazione di prodotto dell’anno 2022 – commenta il presidente delConsorzio di Tutela Bresaola della Valtellina, Mario Francesco Moro– rappresenta un vero e meritato traguardo per il Consorzio, che negli anni ha lavorato con impegno affinché la Bresaola della Valtellina IGP crescesse esponenzialmente di notorietà e fiducia.

La nostra è una campagna pilota che ci avvicina alle Olimpiadi 2026 Milano-Cortina creando relazioni salde con gli stakeholder del territorio e che vuole promuovere e tutelare un prodotto all’interno di un’offerta territoriale più vasta, che unisce produttori, ristorazione e mondo del turismo, raccontando un territorio molto ricco che parla di Bresaola ma non solo. 2023”.

Nel 2023, “Destinazione Bresaola” giunge alla sua terza edizione, diventando un appuntamento rilevante per giornalisti, influencer, bresaola lover, italiani e non e ponendosi al centro di esperienze enogastronomiche capaci di trasformare i turisti in ambasciatori della Bresaola della Valtellina IGP.

“Abbiamo creduto fin da subito nel progetto “Destinazione Bresaola”, quale strumento divulgativo e di informazione riconoscibile e accreditato a livello locale e nazionale” – ha commentato Paola Dolzadelli, Coordinatrice del Consorzio. “L’implementazione di una strategia di comunicazione cross-mediale ci ha permesso di raggiungere e coinvolgere più canali mediatici: dalle piattaforme digitali del consorzio, ai canali proprietari degli associati, a una selezione di partner e ambassador sul territorio e sul web, generando un’ampia e qualificata visibilità.

Nel biennio 2021-2022 infatti, la campagna ha raggiunto oltre 54 milioni di persone con più di 70.000 interazioni sui social.

Un appuntamento annuale immancabile e siamo lieti che le nostre iniziative abbiano ottenuto un così forte riscontro a livello nazionale.

Stiamo già lavorando all’edizione 2023 che anche quest’anno si svolge in stretta collaborazione con il nostro partner Valtellina Turismo e si fregia del marchio territoriale Valtellina – Taste of emotion”.







Written by: Radio TSN

Rate it

Previous post

consorzio turistico sondrio e valmalenco

News

VALMALENCO: Mentre si affaccia l’ipotesi di una buona stagione, c’è chi sostiene che è ora di cambiare modello. Ma è proprio tutto vero?  

Non cadiamo nella trappola della semplificazione.La montagna invernale resta comunque la locomotiva di una lunga filiera. Molte voci si augurano una transizione verso un’altra industria del turismo invernale in montagna, dove non tutto ruoti attorno alla neve.Un modello diverso rispetto a quello che si è imposto negli ultimi anni e che comunque non potrà essere realizzato dall’oggi al domani.Per non compromettere innanzitutto una filiera che oggi l’industria dello sci assicura […]

today5 Aprile 2023 17