News

ARPA LOMBARDIA Previsioni Meteo: in Lombardia torna il sereno

today25 Luglio 2023 133

Background
share close






bel tempo peggioramento
 

 

Da domani torna il bel tempo su tutta la Lombardia grazie ai venti più secchi settentrionali, venti dalle caratteristiche favoniche (caldo e secco), che da questa sera saranno presenti dal Lario e dalle Prealpi varesine, per poi estendersi in nottata anche al milanese e su buona parte della pianura occidentale. Lo rende noto il Servizio Meteorologico di Arpa Lombardia.
Mercoledì 26 luglio sarà una giornata soleggiata con cieli tersi e un clima gradevole, grazie sia ai bassi valori di umidità sia al calo termico previsto, che a Milano porterà le massime attorno ai 30° C. Giovedì 27 permarranno ancora generali condizioni di stabilità con al più qualche nube innocua in transito nel corso della giornata. A Milano minime intorno a 18°C, massime intorno a 30°C.

Intenso evento temporalesco in Lombardia

Una fase acuta di maltempo ha interessato la Lombardia dalla mattinata di lunedì 24 luglio. Un ampio sistema depressionario in avvicinamento dall’atlantico ha dato vita a diversi nuclei temporaleschi in rapida evoluzione dall’ovest della regione verso est, interessando principalmente le Alpi, le Prealpi e l’alta pianura. Al passaggio, la rete Idro-Nivo-Meteo di Arpa Lombardia ha registrato numerose forti raffiche di vento. Il 24 luglio i valori più elevati sulla pianura occidentale sono stati rilevati dalla stazione di Arconate (MI), dove alle 12:40 sono stati toccati i 104 km/h di raffica. Alle 13:30 la struttura temporalesca ha raggiunto la provincia di Bergamo dove a Tavernola Bergamasca (185 m slm) sono stati toccati i 108 km/h di raffica lineare.

Dopo una temporanea attenuazione dei fenomeni si è assistito al nuovo passaggio di un esteso sistema temporalesco che ha attraversato la regione fra le 3 e le 5 di questa mattina. Durante questa fase la raffica di vento più forte è stata registrata a Milano dalla stazione di via Juvara, con 104 km/h. Poi, il temporale di forte intensità spostandosi verso est ha raggiunto le Prealpi Bresciane facendo registrare ben 115 km/h di raffica dalla stazione di Collio Memmo (BS), posta a 1060 m slm.

 

Dati ultima settimana

Per quanto riguarda le precipitazioni negli ultimi sette giorni le cumulate più elevate riguardano la stazione di Saronno, ad ovest della regione, con 147 mm; ad ovest della Lombardia la stazione di Padenghe sul Garda ha rilevato 166 mm. Ma al di là delle cumulate complessive il dato più rilevante è l’intensità delle precipitazioni registrate: il valore più elevato spetta alla stazione milanese di via Juvara, che in soli 10 minuti ha registrato ben 46 mm di pioggia cumulata.







Written by: Radio TSN

Rate it

Previous post

6ef02521 57aa 447f 90d4 ce7d139b6d09

News

BILANCIO MALTEMPO IN LOMBARDIA: 3 MORTI E TRAUMI DA GRANDINE

Telefoni del 118 lombardo in tilt nella tarda serata di ieri e nella notte. Chiamano dall'autostrada A4, da un campeggio in zona Sirmione. La grandine cade forte e i chicchi sono grossi e pericolosi come sassi scagliati. Colpiscono auto, tende, persone. E diverse riportano "traumi minori", qualcuno viene anche "ospedalizzato in codice verde", spiegano dall'Areu (Agenzia regionale emergenza urgenza), interpellati dall'Adnkronos Salute. E' una delle conseguenze, oltre ai danni a […]

today25 Luglio 2023 261