News

CRÉDIT AGRICOLE IN ITALIA: UTILE NETTO A 739 MILIONI DI EURO NEL PRIMO SEMESTRE 2023 (+29% a/a)

today4 Agosto 2023 43

Background
share close






Giampiero Maioli amministratore delegato Credit Agricole Italia e Senior Country Officer
 

 

In crescita le erogazioni dei mutui residenziali (+13% T2/T1)

400 le assunzioni nei primi sei mesi del 2023: 350 sono under 35

84mila i nuovi clienti (+3,2% a/a)

 

 

Crédit Agricole in Italia

 

Sono stati diffusi i dati semestrali del Gruppo Crédit Agricole in Italia, che ha registrato un risultato netto aggregato di 739 milioni di euro (+29% a/a).

 

Sotto la guida di Giampiero Maioli, Amministratore Delegato di Crédit Agricole Italia e Senior Country Officer, le diverse linee di business hanno fatto registrare un totale dei finanziamenti all’economia pari a 97 miliardi di euro e una Raccolta Totale pari a 329 miliardi di euro.

 

Numeri in crescita per un Gruppo che nel nostro Paese, suo secondo mercato domestico, è presente con circa 16.400 collaboratori e circa 5,9 milioni di clienti. Il Gruppo è composto, oltre che da Crédit Agricole Italia, anche dal Corporate e Investment Banking (CACIB), e dalle società di Servizi Finanziari Specializzati (Agos, CA Auto Bank ), Leasing (Crédit Agricole Leasing, parte di Crédit Agricole Italia) e Factoring (Eurofactor), Asset Management e Asset Services (Amundi, CACEIS), Assicurazioni (Crédit Agricole Vita, Crédit Agricole Assicurazioni, Crédit Agricole Creditor Insurance) e Wealth Management (CA Indosuez Wealth Management in Italia e CA Indosuez Fiduciaria).

 

 

Crédit Agricole Italia (Gruppo Bancario)

 

Anche Crédit Agricole Italia ha presentato i risultati relativi ai primi sei mesi del 2023. L’utile netto consolidato si attesta a 405 milioni, in crescita del +72,1% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

 

Confermata la solidità patrimoniale, con un Common Equity Tier 1 Ratio Fully Loaded al 13,2% e un Total Capital Ratio pari al 18,3%, con livelli di capitale ampiamente superiori rispetto ai requisiti minimi assegnati dalla BCE. Questa affidabilità è stata premiata in occasione dell’emissione del Covered Bond Premium Label che ha raccolto ordini per 1,3 miliardi.

 

La Banca ha continuato a supportare territori e imprese con nuove erogazioni pari a 1,9 mld nel semestre (crescita dei volumi del +2% vs fine 2022) e famiglie con una nuova offerta di mutuo a tasso fisso particolarmente distintiva che ha determinato un incremento della quota di mercato. In crescita il comparto Agri-Agro (+2,0% vs dic-22), con una performance del +7,3% a/a e un incremento della quota di mercato che raggiunge il 7,1%.

 

Segno più anche per i volumi erogati a professionisti ed imprese nei primi sei mesi dell’anno (+5,5% a/a). Collocati 3,6 miliardi di prodotti legati al Wealth Management e decisa l’evoluzione dei premi delle polizze ramo danni (+14% a/a).

 

Significativo il dinamismo commerciale con l’acquisizione di 84 mila nuovi clienti (+3,2% a/a), con aumento del contributo del canale digitale (al 30%). Questi risultati si uniscono alla crescita dei clienti digitalizzati (che hanno raggiunto l’81%), dei clienti attivi sui canali digitali (pari al 58%) e delle transazioni effettuate in digitale (pari a circa l’87%).

 

L’attenzione per l’innovazione si declina inoltre nel successo del sistema dei Village by CA: sono oltre 150 le startup complessivamente ospitate dalle sedi di Milano, Parma e Padova.

 

Anche nel primo trimestre 2023 Crédit Agricole Italia ha proseguito nel suo percorso di valorizzazione dei talenti e attenzione per il sociale e la sostenibilità.

 

In linea con il programma di rinnovo generazionale “Next Generation” sono state realizzate nel primo semestre 2023 oltre 400 assunzioni, di cui 350 riguardanti giovani fino a 35 anni. Il loro percorso di inserimento è accompagnato dallo studio di mirate iniziative di onboarding e formazione, che hanno visto collaborare il Gruppo con tutti i principali Atenei Universitari. Prosegue l’attenzione per gli aspetti formativi, che nel primo semestre hanno visto la fruizione di 244mila ore di formazione.

 

L’impegno nel sociale si riflette infine in numerose iniziative legate alle tematiche di inclusione, educazione, sanità, sport e cultura, pubblicate su CrowdForLife. Tra i progetti in corso, due importanti raccolte lanciate per far fronte all’emergenza che ha colpito i territori dell’Emilia-Romagna: quella di Croce Rossa Italiana per sostenere la popolazione e i territori colpiti lo scorso maggio dal maltempo e quella di Caritas Rimini – ODV, insieme alle Caritas della regione Emilia Romagna per ripristinare gli empori solidali di Forlì e Castel Bolognese, appartenenti alla Rete Empori dell’Emilia Romagna, fortemente colpiti dall’alluvione che ha investito la regione lo scorso maggio.

 

 

Crédit Agricole

 

Crédit Agricole SA, la società quotata del gruppo bancario, che riunisce le principali attività, ha realizzato tra aprile e giugno ricavi per 6,7 miliardi di euro (+18,8%) per poco più di 2 miliardi di euro di utile netto (+24,7%). Si tratta di risultati record, che battono le aspettative.

 

 

Annuncio Acquisizione Degroof Petercam

 

Crédit Agricole ha anche annunciato che la sua controllata di private banking, Indosuez Wealth Management, ha firmato un accordo per acquisire una quota di maggioranza nel gestore patrimoniale belga Degroof Petercam.







Written by: Radio TSN

Rate it

Previous post

traffico

News

TRAFFICO. LOMBARDIA, AL VIA IL SECONDO FINE SETTIMANA DI ESODO ESTIVO  

     bollino nero nella mattinata di domani sulle maggiori direttrici e sui tratti di collegamento alle località turistiche      cantieri notturni sospesi lungo la ss 36 "del Lago di Como e dello Spluga"     Al via il secondo fine settimana di grandi partenze per l’esodo estivo con spostamenti di breve e lunga percorrenza lungo la rete stradale di competenza Anas (Società del Polo infrastrutture del Gruppo FS Italiane). Viabilità […]

today4 Agosto 2023 78