News

Sondrio, parquet nuovo di zecca al PalaScieghi-Pini

today21 Agosto 2023 123

Background
share close






PalaScieghi Pini 1

Terminato l'intervento per il rifacimento del parquet, il PalaScieghi-Pini è pronto a ospitare sia la ripresa dell'attività della Sportiva Basket Sondrio sia gli incontri di basket e di volley tra squadre della massima serie nell'ambito di Valtellina Summer League, nel prossimo mese di settembre. I lavori erano stati programmati proprio durante i mesi estivi per non pregiudicare l'attività agonisticache l'impianto ospita e renderlo disponibile in vista degli eventi annunciati nello scorso mese di giugno. 
L'intervento non si poteva più rinviare. Dopo anni di intenso utilizzo, infatti, il parquet del PalaScieghi-Pini si presentava usurato, con ridotta capacità di assorbimento degli urti: la sua sostituzione era stata concordata tra l'Amministrazione comunale e la Sportiva Basket Sondrio, che ha in gestione l'impianto. Una sinergia che ha visto l'ente accollarsi le sole spese relative all'appalto e all'esecuzione dei lavori, per un importo di 100 mila euro, mentre la società si è fatta carico dei costi relativi a progettazione, direzione lavori, coordinamento sicurezza e contabilità.

«In poche settimane, entro i tempi previsti, approfittando della pausa estiva, abbiamo portato a termine un intervento di manutenzione straordinaria molto importante - evidenzia il sindaco Marco Scaramellini -. Come per tutti gli impianti sportivi comunali, il nostro impegno è quello di garantire la piena efficienza e funzionalità a vantaggio dei cittadini che ne usufruiscono. Dal costante confronto con le società sportive e dall'ascolto dei loro bisogni nascono gli interventi che in questi anni abbiamo realizzato in tutti gli impianti comunali, secondo una programmazione che ha tenuto conto delle priorità e delle opportunità di finanziamento che si sono aperte grazie a bandi specifici. In particolare, abbiamo dovuto constatare come l'attuale disponibilità in particolare di strutture al chiuso, indispensabili per la pratica sportiva in un'area montana qual è la nostra, siano insufficienti a soddisfare le richieste delle società sportive. Il numero dei praticanti, a tutti i livelli e ad ogni età, è in continua crescita, e questo è un dato positivo poiché lo sport favorisce il benessere e la socialità. Come Amministrazione comunale - prosegue il sindaco Scaramellini - è nostro dovere assecondare questa propensione e offrire strutture all'altezza, per qualità ma anche in quantità sufficiente. Non è sempre facile reperire finanziamenti ma grazie alla perseveranza siamo riusciti a ottenere le risorse necessarie per realizzare aree e strutture sportive, all'aperto e al chiuso, in grado di sopperire alle attuali carenze». 
La scorsa primavera è stato completato il campo slalom per il rafting sull'Adda, di recente sono iniziati i lavori per la nuova area sportiva alla Piastra e per la riqualificazione del Bocciodromo, mentre è già definito e finanziato l'intervento per il rifacimento del PalaMerizzi, chiuso da oltre quindici anni. Già progettate sono anche la sistemazione dell'attiguo Palazzo Balilla, per ricavare altri spazi per lo sport, e la realizzazione della nuova palestra che sarà utilizzata di giorno dai bambini della Scuola dell'infanzia Munari, oggi costretti in uno spazio angusto, e la sera dalle società sportive cittadine.






Written by: Redazione

Rate it

Previous post

Escudero in azione

News

Verano Brianza. Nuova Sondrio Calcio con la marcia giusta nel triangolare con Folgore Caratese e Calcio Lecco

Una giornata destinata a passare alla storia della Nuova Sondrio quella vissuta ieri allo Sportitalia Village di Verano Brianza, nel prestigioso triangolare organizzato dalla società di casa della Folgore Caratese militante in serie D, a cui ha preso parte anche il Calcio Lecco approdato alla serie B. In un pomeriggio dalle temperature elevate, su un campo sintetico ben curato e al cospetto di un pubblico fattosi via via sempre più […]

today21 Agosto 2023 202