News

Free card, ingressi gratis nei musei della provincia per gli studenti delle superiori

today13 Settembre 2023 52

Background
share close






free card musei cartolina page 0001 1

Prende il via con l’anno scolastico l’iniziativaFree card museirivolta agli studenti delle scuole superiori della provincia, che offrirà l’occasione di visitare i musei provinciali gratuitamente da settembre 2023 ad agosto 2024.

Su proposta e con il coordinamento della Provincia di Sondrio, nasce una rete di realtà museali per favorire la conoscenza del patrimonio culturale locale: musei, ecomusei, palazzi, luoghi storici e parchi che conservano collezioni uniche generalmente poco conosciute dai giovani, una fascia di età che non frequenta molto i musei e che non sempre è incentivata a farlo dato che le gratuità o riduzioni sono riservate ai bambini.

Un vero peccato perché i musei del territorio hanno invece molto da dire alle ragazze e ai ragazzi di oggi: conservano beni culturali archeologici, storici, storico-artistici, etnografici, naturalistici di grande interesse e sono spazi belli da godere (ville, castelli, palazzi, parchi), dove si respira la storia, ma si può riflettere anche sulla contemporaneità.

L’iniziativa è stata condivisa da numerosi enti titolari di musei in Valtellina e Valchiavenna ai quali la Provincia riconoscerà un contributo per compensare i mancati introiti.

Ad avvio dell’anno scolastico le Free card verranno distribuite a tutti gli studenti insieme a una cartolina di presentazione dell’iniziativa con tutte le informazioni necessarie, l’elenco delle strutture e un QRCode per accedere a una mappa dei musei aderenti.

La promozione sul biglietto di ingresso si applica sia ai ragazzi che visiteranno autonomamente il museo, sia alle classi; la card consente, nell’anno, accessi illimitati.

Dà grande soddisfazione la convinta partecipazione a questa iniziativa degli enti e dei musei provinciali che hanno condiviso un obiettivo importante: avvicinare i giovani alla cultura del loro territorio. Sono convinto, infatti, che la conoscenza del patrimonio culturale locale sia il primo passo verso la consapevolezza, da parte dei ragazzi, della necessità della sua tutela”, ha affermato il Consigliere delegato alla Cultura, Omar Iacomella.

Gli studenti possono trovare una mappa e un elenco dei musei partecipanti e tutti i contatti anche all’indirizzo sistemamusealevaltellina.it/diario nell’articolo dedicato a “Free card musei”.

Aderiscono all’iniziativa:

  • MUS! Museo di Livigno e Trepalle
  • Museo civico di Bormio
  • Museo Mineralogico e Naturalistico – Bormio
  • Museo Vallivo Valfurva “Mario Testorelli”
  • Museo dei Sanatori di Sondalo
  • Parco delle incisioni rupestri di Grosio e Grosotto
  • Villa Visconti Venosta – Grosio
  • Palazzo Besta / Antiquarium tellinum – Teglio
  • MVSA Museo Valtellinese di Storia e Arte – Sondrio
  • CAST Il Castello delle Storie di montagna – Sondrio
  • MuMiVV Museo dei Minerali di Valtellina e Valchiavenna – Sondrio
  • Ecomuseo della Valmalenco
  • Miniera della Bagnada – Lanzada
  • Museo civico di Storia naturale di Morbegno
  • Ecomuseo della Valgerola
  • Museo Homo Selvadego – Sacco (Valgerola)
  • Ecomuseo della Valle del Bitto di Albaredo
  • Museo del Tesoro di San Lorenzo – Chiavenna
  • Museo archeologico della Valchiavenna – Chiavenna
  • Parco archeologico botanico del Paradiso – Chiavenna
  • Palazzo Vertemate Franchi – Piuro
  • Centro multimediale – Piuro
  • Museo degli scavi di Piuro e area Bélfort
  • Galleria Corpo civici Pompieri della Valchiavenna – Chiavenna
  • Mulino di Bottonera – Chiavenna
  • MuViS Museo della Via Spluga e della Val San Giacomo – Campodolcino

Info

Provincia di Sondrio – Servizio Turismo e Cultura, corso XXV Aprile, 22 – Sondrio

t. 0342 531231 – [email protected]







Written by: Redazione

Rate it