News

Tra piste e tradizioni: sport, natura e passione. Il Valmalenco Bernina Ski Resort apre le porte all’inverno 23-24

today20 Novembre 2023 166

Background
share close






Valmalenco Bernina Ski Resort 1
 

 

È tutto pronto nel comprensorio sciistico di punta della Valmalenco per dare finalmente il benvenuto all’inverno e puntare sui valori che da sempre lo contraddistinguono: sport, tradizione, sostegno ai giovani e attenzione per il territorio

 

Inizia una nuova stagione invernale al Valmalenco Bernina Ski Resort, il comprensorio sciistico immerso nel cuore dell’Alpe Palù che a partire dal 1° dicembre aprirà gli impianti e i suoi 50 km di piste per accogliere tutti gli amanti della neve e degli sport invernali, professionisti e amatori, grandi e piccini, che potranno cimentarsi nelle loro discipline preferite, dallo sci alpino allo sci nordico, fino allo snowboard e le passeggiate con le ciaspole ai piedi.

 

E, come ogni anno, si rinnova l’impegno del comprensorio verso quei valori che da sempre sono il fulcro di ogni sua attività: lo sport, la tradizione, il sostegno ai giovani sportivi e l’attenzione verso il territorio.

 

Lo sport fa sicuramente da padrone in un contesto come quello del Valmalenco Ski Resort, il quale offre la possibilità agli atleti di ogni livello di trascorrere delle giornate in pista dando sfogo alla passione e all’adrenalina, circondati dalla meravigliosa cornice naturalistica delle Alpi innevate. Ma, oltre alle piste, anche gli eventi sportivi sono protagonisti dell’inverno malenco: il comprensorio, infatti, per il terzo anno consecutivo sarà una delle tappe della Coppa del Mondo di Dual Moguls, la disciplina più acrobatica dello sci tra gobbe, salti ed evoluzioni in aria, che arriverà sul territorio il 16 marzo 2024. In occasione della Coppa del Mondo, inoltre, anche quest’anno verranno organizzati i Camp Moguls dedicati ai giovani atleti che vorranno conoscere nuove discipline come, appunto, i Dual Moguls, che nel 2026 rientreranno per la prima volta tra quelle Olimpiche.

Ancora una volta, quindi, il sostegno dato alle nuove leve assume un ruolo centrale per il comprensorio, che in questa stagione invernale, attraverso le sponsorizzazioni che vedranno protagonisti alcuni degli atleti locali, mira a incoraggiare e supportare i campioni del futuro: verranno sponsorizzati quindi Tommaso Leoni per lo snowboard, Giovanni Rossi per lo sci alpinismo e lo Sci Club Snow Eagle sosterrà anche Manuela Passaretta, atleta dei Moguls.

 

Uno sguardo quindi rivolto al futuro quello del comprensorio della Valmalenco, senza mai dimenticare, però, le proprie tradizioni. Gli impianti della Valmalenco sono infatti in mano alla stessa gestione da 60 anni: una conduzione familiare che di generazione in generazione tramanda l’amore per lo sport e i fondamentali valori che lo caratterizzano.

E per far sì che tradizione e innovazione si incontrino e procedano di pari passo, bisogna anche aggiornarsi, come hanno fatto il noleggio sci e snowboard Rent and Go, che è stato completamente ristrutturato e ampliato e offre un’attrezzatura che viene rinnovata costantemente, e il bar Polo Nord a Campolungo che da quest’anno avrà una nuova gestione.

 

Un altro importante valore, molto caro al comprensorio, è quello dell’attenzione verso l’ambiente e il territorio in generale. Infatti, gli impianti di risalita sono tutti alimentati a corrente e i gatti delle nevi utilizzati per battere le piste dell’area sciabile sono di ultima generazione e utilizzano tecnologie eco-compatibili con le certificazioni più recenti per i motori, per una riduzione di circa il 90% delle emissioni di CO₂ HVO, e permettono così una resa sempre ottimale del manto nevoso.

 

Ma il Valmalenco Bernina Ski resort non è solo impianti. Infatti, diversi sono anche gli eventi speciali organizzati dal comprensorio per far vivere ai suoi ospiti delle esperienze esclusive come quella del Gatto Gourmet, che regala agli ospiti l’emozione di risalire le piste da sci a bordo di un gatto delle nevi e di cenare in un rifugio di montagna a 2000 metri con prodotti tipici valtellinesi, e quella del Gattista per una notte, per scoprire come si preparano le piste dopo una lunga giornata di sci salendo su un gatto delle nevi al calar del sole e imparando, dal sedile del passeggero, tutti i segreti di questo mestiere.

I servizi delle due esperienze saranno attivi a partire dal 22 gennaio 2024.







Written by: Radio TSN

Rate it

Previous post

655b13a8737c5.r d.388 160

News

Chiavenna, raccolti centomila euro in poche ore per riportare a casa Nicole, in ospedale dopo un incidente a Bali

È stato raggiunto l’obiettivo dei centomila euro per far sì che Nicole, la 23enne di Chiavenna, in provincia di Sondrio, in ospedale in Indonesia dopo essere stata investita da un’auto, possa operarsi. “Nicole - scrive sulla piattaforma GoFundMe l’organizzatrice Alessandra Somensi - ha avuto un brutto incidente a Bali, abbiamo seriamente bisogno di aiuto per pagare le spese mediche”. Servono molti soldi perché si possa procedere con l’operazione. “Ha fratture […]

today20 Novembre 2023 1020 3