News

Sondrio. Auditorium Torelli: il PD chiede il ripristino della gratuità alle scuole

today21 Novembre 2023 67

Background
share close






IMG 0843

In un comunicato diffuso questo pomeriggio, il PD provinciale segnala l’invio di un’interrogazione in data 17/11 al protocollo del Comune di Sondrio perché venga iscritta all’OdG del Consiglio Comunale del 24/11. “Avevamo già presentato analoga interrogazione chiedendo perché dal precedente anno scolastico si fosse interrotta la prassi di concedere sempre gratuitamente l’auditorium Torelli alle scuole primarie e secondarie di primo grado della città. La risposta di luglio ci aveva fatto sperare che la gratuità sarebbe stata ripristinata, a maggior ragione che la delibera delle tariffe è in palese contrasto con il Regolamento Comunale sull’uso dell’auditorium Torelli.
Oggi ci ritroviamo a novembre con le scuole che hanno preparato i consueti spettacoli natalizi degli studenti rivolti alle scuole, ma la situazione non è cambiata e per l’auditorium viene ancora richiesta la tariffa piena (la stessa che si chiederebbe ad un privato che ne richiedesse l’uso).
Crediamo che la mancata gratuità sia solo una svista e quindi presentiamo questa interrogazione con uno spirito di dialogo tra le parti e tra le istituzioni che speriamo non venga disatteso. Purtroppo non eravamo ancora a conoscenza della tariffazione tuttora richiesta fino a venerdì e quindi non ci è stato possibile presentare questa interrogazione nei termini previsti dal regolamento per le interrogazioni ordinarie, riteniamo comunque che l’avvicinarsi delle festività e le esigenze già espresse sia un valido motivo per richiedere una risposta in questo consiglio comunale, altrimenti dovremmo andare a gennaio, con un ritardo di due mesi, quando numerosi eventi fra cui quelli natalizi sarebbero già stati svolti”.






Written by: Radio TSN

Rate it

Previous post

lupi santa marinella

News

LUPO IN LOMBARDIA. ZAMPERINI (FDI): RACCOLTE OLTRE 10 MILA FIRME. SERVE UN PIANO NAZIONALE CHE PASSI DALLA CONSERVAZIONE AL CONTENIMENTO, DALLA DEROGA ALLA REGOLA. OCCORRE TUTELARE ALLEVATORI, PASTORI E COMUNITÀ RURALI DELLA NOSTRA REGIONE.

  Sono oltre diecimila le firme raccolte finora tra Alta Valtellina, Valchiavenna e Alto Lario, la mobilitazione si estende adesso in tutte le altre provincie lombarde, comprese Lecco, Bergamo e Brescia, in territori montani così come nelle zone rurali di pianura e collina. Lo scorso sabato il Consigliere Regionale di Fratelli d’Italia, Giacomo Zamperini, Presidente della Commissione Montagna e Coordinatore del gruppo di lavoro “grandi carnivori” in Lombardia, ha preso […]

today21 Novembre 2023 136