News

26° CROSS DELLA BOSCA: VITTORIA CON VISTA FESTA DEL CROSS PER KATIA NANA E SAVERIO STEFFANONI

today20 Febbraio 2023 120

Background
share close






partenza uomini

Memorabile edizione del Cross della Bosca domenica 19 febbraio 2023 a Morbegno con 450 atleti partecipanti, tanto pubblico e tanta voglia di correre sul bel percorso vario e muscolare che si sviluppa all’interno del Parco della Bosca nella frazione di Campovico.

A fare il tifo e premiare anche il sindaco di Morbegno Alberto Gavazzi, l’assessore allo sport Franco Marchini, la vicepresidente di FIDAL Sondrio Raffaella Riva, il fiduciario tecnico FIDAL Sondrio Giorgio Gianatti ed i volontari di AVIS Morbegno e AIDO Morbegno.

A dare il via alla lunga mattina di sport gli esordienti 5 e 8, un’ottantina complessivamente, impegnati sul percorso ridotto da 400 metri.

Per loro tanti applausi e incitamenti, premio offerto da Reale Mutua Assicurazioni agenzia Corti di Morbegno, e tanta voglia di correre senza guardare la classifica.

Con gli esordienti 10 si è passati al percorso da 800 metri e qui Noemi Lorefice (GP Santi) si è portata a casa la quarta vittoria dopo aver già primeggiato ad Ardenno, Nuova Olonio e Villaguardia.

Insieme a lei sul podio Aya Khattab (Pol.

Albosaggia) e Sofia Nani (AS Lanzada).

Nei pari età maschili per Leonardo Tarca è la quinta vittoria dopo le due prove provinciali CSI e le due regionali CSI; alle sue spalle Pietro Gosatti (GS CSI Tirano) e Nicola Libera (Ardenno Sportiva).

Nelle ragazze la forte Caterina Vavassori (GP Valchiavenna) è la nuova campionessa provincia e vince con distacco su Elisa Pensini (GS CSI Tirano) e Susanna Romegialli (GS CSI Morbegno).

Tra i ragazzi primo posto già assegnato ancora prima di partire: il vincitore del Campaccio Giuseppe Tirinzoni (GP Talamona), anche se al primo anno di categoria, domina con facilità Thomas Delle Coste (GS Chiuro) e Tommaso Tarca (GS CSI Morbegno) e si porta a casa il titolo provinciale di cross 2023.

La cadetta Matilde Paggi (GP Valchiavenna) dimostra tutta la sua superiorità e dopo la vittoria del Cross del Colombaio e della fase regionale dei giochi studenteschi vince il Cross della Bosca e il titolo provinciale, puntando dritta alla convocazione nella rappresentativa lombarda per la Festa del Cross.

Sul podio cadette salgono anche Francesca Rodigari (US Bormiese) e Francesca Sassella (GS Valgerola).

Avvincente la gara cadetti da 2,4 km: quando la vittoria sembrava già arridere a Mattia Sutti (GS Valgerola), il morbegnese Mattia Manenti (GS CSI Morbegno) lancia una bella progressione che lo porta a tagliare per primo il traguardo e laurearsi campione provinciale, medaglia di bronzo per Alex Vavassori (GP Valchiavenna).

Negli allievi, 4 km per loro, Daniele Ciaponi (GP Talamona) bissa il successo dello scorso anno e mette dietro Lorenzo Tomera (GP Valchiavenna) e Gabriele Sutti (GS Valgerola).

Nella gara donne di 3 km, allieve, junior, promesse, senior e master al via, la malenca Katia Nana (La Recastello Radici Group) testa la condizione in vista dei societari tricolori di cross e si porta a casa la vittoria con il crono di 11’45”, lasciando a 4 secondi la junior Michela Gritti (Atl.

Lecco Colombo Costruzioni) e a 17 secondi Alessandra Succetti (GP Valchiavenna).

A completare la top five Sveva Della Pedrina (GP Valchiavenna) e l’evergreen Cinzia Zugnoni (GS CSI Morbegno).

Gran finale con la gara maschile di 6 km, ben 129 i partenti tra junior, promesse, senior e master.

Dopo una prima parte con i favoriti Saverio Steffanoni (CUS Insubria Varese Como), Cristian Menghi (GS Valgerola), Massimiliano De Bernardi (Atletica Alto Lario), Federico Bardea (AS Lanzada) e Graziano Zugnoni (GP Santi) a fare l’andatura, l’ex atleta della Polisportiva Albosaggia prende largo e si scrolla presto di dosso il longilineo Menghi che aveva tentato di tenere il ritmo.

Sul traguardo l’allievo di Luca Del Curto piomba solitario dopo 19’50”, anche per lui un bel test in vista della gara tricolore a Gubbio, Menghi è 2° con un distacco di 41 secondi e quello del 3° classificato, il master De Bernardi, rasenta il minuto.

A completare la top five di giornata il malenco Bardea (20’52) e il capitano del GP Santi Zugnoni (21’02”).

Nella classifica di società, i padroni di casa del GS CSI Morbegno si portano a casa il Trofeo AVIS Morbegno, mentre al GS Valgerola va la Coppa AIDO Morbegno per la 2 a classificata e al GP Valchiavenna la Coppa AVIS Morbegno per la 3 a classificata.

Per quanto riguarda il Campionato provinciale di società FIDAL di corsa campestre, dopo le prime 2 prove, il GS CSI Morbegno domina nel master maschile, nel master femminile e nel giovanile maschile, il GP Valchiavenna è primo nel giovanile femminile e nell’assoluto femminile, il GS Valgerola è in testa all’assoluto maschile.

Il prossimo appuntamento FIDAL sarà ancora a Morbegno, sabato 11 marzo, con l’indoor riservato alle categorie esordienti, mentre il calendario CSI prevedere la gara provinciale di corsa campestre a Tovo S.

Agata con l’organizzazione del GS CSI Tirano il 26 febbraio e la prova finale del Campionato regionale CSI Lombardia il 5 marzo a Colorina.

GRAZIE A:

Comune di Morbegno, Parco della Bosca, Protezione Civile di Morbegno, AVIS Morbegno, AIDO

Morbegno, ADMO Sondrio, Croce Rossa Italiana Comitato di Morbegno, Rovagnati Carni,

AVAfood, Latteria Sociale Valtellina di Morbegno, Reale Mutua Assicurazioni Agenzia di

Morbegno, Banca Popolare di Sondrio, SpecialCoffee, Dolce Forno, Panificio Gusmeroli Stefano, tutti i volontari del GS CSI Morbegno.

Foto Davide Vaninetti/FotoRunValtellina

Cristina Speziale

Addetto stampa GS CSI Morbegno







Written by: Radio TSN

Rate it

Previous post

331955134 943141650193705 371711365310867932 n

News

CASTELLO DELL’ACQUA. MONGOLFIERA ATTERRA SU DI UN TORNANTE

A causa del forte vento in quota una mongolfiera da turismo è stata fatta atterrare dal proprio equipaggio su di un tornante della strada che da Castello dell'Acqua conduce alla località Piazzola. Sul posto sono prontamente intervenuti i Vigili del Fuoco e non si registrano feriti. La mongolfiera, proveniente dal Liechtenstein e diretta a Brescia, viaggiava assieme ad un altro pallone, regolarmente giunto a destinazione.

today20 Febbraio 2023 311 7 2


Similar posts

News

Parole, musica e arte: grandi artisti a Sondrio per il ritorno della Milanesiana

Al Teatro Sociale ingresso gratuito con prenotazione per applaudire Dori Ghezzi, Sandro Veronesi, Salvatore Niffoi e Paolo Fresu L'atteso ritorno della Milanesiana a Sondrio si snoda tra il Museo Valtellinese di Storia e Arte e il Teatro Sociale. Il 1° giugno, la rassegna culturale ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi, […]

today26 Maggio 2023 111