News

Sistema nazionale di allarme pubblico, il 19 settembre test IT-Alert in Lombardia

today13 Settembre 2023 158

Background
share close






it alert florio open
Tutti i telefoni cellulari presenti in Lombardia martedì 19 settembre, alle ore 12, riceveranno un messaggio accompagnato da un suono unico e riconoscibile: sarà il primo test del nuovo sistema di allarme pubblico nazionale IT-Alert, promosso dal Dipartimento di Protezione civile.

Chi riceve il messaggio non dovrà far altro che leggerlo e toccare lo schermo per ristabilire le normali funzioni. Attraverso il messaggio sarà inoltre possibile, per chi lo vorrà, compilare un questionario on line che servirà a implementare il sistema.

Terminata la fase di sperimentazione, che prevede test nelle diverse regioni, IT-Alert permetterà di informare tempestivamente la popolazione in caso di emergenze imminenti o in corso. Per ricevere il messaggio non è necessario scaricare applicazioni né essere connessi a internet.

«Riteniamo utile rilanciare l’informativa ministeriale, già diffusa dalla Regione, anche attraverso i nostri canali allo scopo di raggiungere tutti i cittadini – spiega l’assessore alla Protezione civile del Comune di Sondrio *Lorena Rossatti* -. Questo test rappresenta un passaggio importante verso l’introduzione di un sistema di allarme pubblico che gli eventi calamitosi frequenti e improvvisi che caratterizzano questi anni rendono fondamentale per la prevenzione del rischio. Una tematica alla quale come Amministrazione comunale dedichiamo particolare attenzione promuovendo azioni di informazione e di sensibilizzazione: le allerte meteo di Regione Lombardia vengono notificate attraverso la app Vivi Sondrio e pubblicate sul sito internet istituzionale. Abbiamo completato l’aggiornamento del Piano comunale dell’emergenza e organizzato incontri con i volontari della Protezione civile per informare i cittadini sui comportamenti da adottare nelle situazioni di rischio potenziale. L’invito che vorrei rivolgere ai giovani – conclude l’assessore Rossatti – è di informare le persone anziane a loro vicine e di supportarle nel momento della ricezione del messaggio».

I cittadini possono trovare tutte le informazioni sull’iniziativa sul sito internet www.it-alert.it e compilare il questionario per fornire il loro contributo al miglioramento del sistema di allerta.







Written by: Redazione

Rate it

Previous post

presidio riello

News

Ancora licenziamenti alla Riello di Morbegno, domani sciopero

Lo scorso anno toccò a 24 lavoratori cui non furono riconfermati i contratti in somministrazione atermine, ora la storia si ripete, ma questa volta ad essere lasciati a casa sono sei persone  in somministrazione a tempo indeterminato. In altre parole, da 104 lavoratori si è passati in poco più di un anno prima a 80 e ora a 74. Per questo motivo le organizzazioni sindacali  Fim Cisl e Fiom Cgil […]

today13 Settembre 2023 187 1